Vacanze Polonia
Breslavia
Scultura “Passaggio Pedonale” Cosa Vedere a Breslavia

Scultura “Passaggio Pedonale” Cosa Vedere a Breslavia

scultura Passaggio Pedonale Breslavia

Questa scultura caratteristica di Breslavia costitutita da 14 statue bronzee è denominata “Passaggio Pedonale” e si trova fra due parti dell’incrocio.

I personaggi di questa scultura di Wroclaw scendono nel terreno su un lato dalla via Swidnicka come se andassero in un sottopassaggio (immaginario) e poi compaiono sul lato opposto in via  Pilsudska continuando la loro marcia simbolica sulle vie di Breslavia.

Il monumento è composto da 14 figure realizzate in bronzo a dimensione naturale e rappresentano semplici abitanti della città, la gente comune.

BreslaviaLe statue sorgono tra PiŁsudskiego e Swidnicka, 7 si trovano su un marciapiede e altrettante dall’altro lato della via. 

Le prime s’incamminano lentamente nelle tenebre, mentre le seconde ne emergono. L’installazione, chiamata Transizione e datata 2005, commemora l’adozione della Polonia della legge marziale nel 1981.

I personaggi sono grigi, ad altezza umana e sono raffigurati con figure anonime come per esempio una vecchia signora che porta la borsa piena di spesa con pane e latte nella bottiglia di vetro come si usava una volta, oppure una mamma che spinge il passeggino o un signore con il cappello che corre con la borsa da lavoro.

Questa grande opera è stata inaugurata a Breslavia nella notte fra 12 a 13 dicembre 2005, per il XXIV anniversario dello Stato d’Assedio in Polonia durante il comunismo.

Questa opera è stata realizzata dall’artista polacco: Jerzy Kalino.  La riflessione che viene vedendo questa opera che sembriamo anche noi cosi. Forse abbiamo vestiti diversi e compriamo il latte nella scatola, ma infondo non siamo molto diversi.  La gente corre ed è anonima.

Scultura "Passaggio Pedonale" a Breslavia

Scultura “Passaggio Pedonale” a Breslavia

About the author

LM TECH azienda web fornisce servizi di promozione pubblicitaria. Specializzata nel settore turismo.

Post correlati

1 commento

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.